Roccasecca, il nuovo allenatore è Adinolfi

29 dicembre 2016 by emiliano adinolfi

Il club ha ufficializzato l’allenatore della prossima stagione.

Il Roccasecca ha scelto il nuovo allenatore: si tratta di Emiliano Adinolfi, ex Morolo. Lo ha annunciato la società con la seguente nota tramite il proprio profilo Facebook: ”Roccasecca: Emiliano Adinolfi è il nuovo allenatore! L’ormai ex tecnico del Morolo, dopo aver raggiunto l’accordo con la società, siederà sulla panchina della prima squadra per la prossima stagione. Al mister, gli auguri di un buon campionato e buon lavoro”.

DICHIARAZIONI - Il nuovo tecnico si è presentato così: “Roccasecca è una società ambiziosa,una piazza importante con un grande senso di appartenenza. La domenica in casa c’è entusiasmo e questo è un fattore positivo. La squadra si rinforzerà in ogni reparto,con calciatori giovani e motivati che dovranno innanzitutto essere uomini e poi calciatori. L’organico attuale è un ottima base per programmare la nuova stagione; c’è il giusto equilibrio tra giocatori esperti e di prospettiva. Per gli under, avere giovani di Roccasecca con esperienza nella categoria è un grande vantaggio che premia il lavoro di crescita della società svolto negli anni precedenti nel settore giovanile. La mia fonte di ispirazione è il calcio italiano,gli allenatori italiani. Studiare con interesse il calcio moderno,la metodologia del calcio spagnolo e la cultura calcistica del calcio inglese,senza snaturare le tradizioni calcistiche del nostro paese. La mia squadra dovrà essere solida,compatta,offensiva.Il sistema di gioco è importante ma prima contano le idee, i concetti,la mentalità. Difetti e pregi non riesco ad elencarli,sicuramente l’umiltà e le motivazioni sono valori fondamentali nel calcio, ma sopratutto nella vita di tutti i giorni. Aspettiamo il lavoro di questa finestra di mercato per rinforzare la rosa attuale e poi decidere che campionato fare. La dirigenza vuole fare bene quest’anno e sono sicuro che insieme si possa fare un grande lavoro”.


Nessun commento »

Non c'è ancora nessun commento.

RSS feed dei commenti a questo articolo. TrackBack URL

Lascia un commento